top of page

Tappa 7: Gole del Todra, Dune di Merzouga, Deserto del Sahara

Bentornati per il secondo di tre giorni dedicati al tour organizzato da Moroccan Tours che, partito da Marrakech, ci porterà a Fes, non prima però di essere passati per il Deserto del Sahara.


Nel decimo giorno del nostro viaggio in Marocco, ci imbarchiamo in un'avventura volta alla scoperta delle Gole del Todra, delle Dune di Merzouga e dell'immenso Deserto del Sahara. A bordo della nostra auto e sempre accompagnati dal nostro autista di fiducia, percorriamo 248 chilometri in un affascinante viaggio di quasi 4 ore che terminerà in groppa ad un cammello.


Macchina con Deserto del Sahara in lontananza

GIORNO 10

GOLE DEL TODRA, DUNE DI MERZOUGA, GIRO IN CAMMELLO, NOTTE IN UN CAMPO DEL DESERTO (248 km, 3h40 – auto)


Dopo un'abbondante colazione nel nostro bellissimo hotel di Boumalne Dades, è arrivato il momento di iniziare la giornata all'insegna della meraviglia. Ci dirigiamo molto presto alle Gole del Todra, gioiello naturale del Marocco, una delle meraviglie paesaggistiche più spettacolari del paese nordafricano.


Gole del Todra

Situate nel cuore dell'Alto Atlante, queste gole sono state scolpite dal fiume Todra nel corso di millenni, creando pareti rocciose che si innalzano vertiginosamente fino a 300 metri di altezza. Il fascino delle Gole del Todra non risiede solo nella loro imponente grandezza, ma anche nella bellezza dei contrasti cromatici che si dipanano lungo le pareti rocciose.

Durante le ore del mattino e del tramonto, la luce solare sfuma le rocce con tonalità rosate e arancioni, creando uno spettacolo visivo unico.

Le gole sono anche un paradiso per gli appassionati di escursionismo e arrampicata, offrendo sentieri suggestivi e pareti rocciose sfidanti. I visitatori possono esplorare il fondo delle gole, attraversando il fiume che scorre tra le massicce pareti, mentre gli scalatori troveranno un terreno ideale per mettere alla prova le proprie abilità su pareti verticali.


Oltre all'aspetto avventuroso, le Gole del Todra sono anche un luogo di incontro culturale. Lungo le strade che conducono alle gole, si possono trovare mercati locali e villaggi, che offrono un'opportunità unica di immergersi nella vita quotidiana della regione. Con la sua combinazione di bellezza naturale, avventura e autenticità culturale, le Gole del Todra rimangono una tappa imprescindibile per chiunque desideri esplorare la ricchezza e la diversità del Marocco.


Riprendiamo la macchina e siamo pronti a dirigerci verso il deserto, esperienza centrale di questo tour di 3 giorni.


Dune di Merzouga

Merzouga è una destinazione affascinante situata nel cuore del deserto del Sahara, nel sud-est del Marocco. Questa piccola località è rinomata per le sue imponenti dune di sabbia, che si ergono come sculture naturali nel paesaggio desertico, con particolare riferimento alle dune di Erg Chebbi. Queste dune, alcune delle quali raggiungono un'altezza di oltre 150 metri, creano uno scenario surreale, soprattutto durante l'alba e il tramonto quando il colore della sabbia passa da tonalità dorate a rosse.


Nei dintorni di Merzouga, è possibile visitare autentici villaggi berberi. Queste comunità offrono un'opportunità unica per conoscere la cultura tradizionale, l'artigianato locale e l'ospitalità del popolo berbero.


Nonostante la sua posizione nel deserto, Merzouga è però anche circondata da oasi e palmeti, creando un contrasto affascinante tra il deserto e le zone più verdi. Questi luoghi offrono un rifugio fresco e un'occasione per esplorare la flora e la fauna locali.


 

Eccoci pronti per addentrarci nel deserto. Facciamo il check-in all'ingresso del deserto per il luxury camp in cui passeremo la notte, e lasciamo i nostri zaini e valigie a dei ragazzi che ce li porteranno in jeep direttamente nella tenda. Aspettiamo che le ore più calde del giorno passino mentre sorseggiamo del the alla menta, e siamo pronti a metterci sul dorso di cammelli che, per un paio d'ore e guidati da un ragazzo berbero, ci porteranno alla destinazione finale della giornata di oggi.

In gropp ai cammelli, abbiamo avuto la possibilità di osservare un meraviglioso tramonto che difficilmente riusciremo a scordare, immersi nel silenzio più totale e accompagnati solo dal rumore del vento.


Tramonto nel Deserto del Sahara

Camp di lusso nel Deserto del Sahara

Nel deserto del Sahara, dove la bellezza aspra e remota incontra l'eleganza, i campi di lusso offrono un'esperienza straordinaria di connessione con la natura in un ambiente di comfort e raffinatezza.

Questi campi esclusivi sono spesso situati in posizioni panoramiche, tra dune di sabbia maestose e paesaggi desertici senza fine. Le tende sono allestite con attenzione ai dettagli, offrendo non solo comfort moderni, ma anche un tocco di lusso e stile che si fonde armoniosamente con l'ambiente circostante.

Le sistemazioni nei campi di lusso nel deserto del Sahara sono spesso costituite da tende private con arredi eleganti, letti confortevoli, e servizi igienici raffinati. Molti di questi campi offrono anche aree lounge all'aperto, permettendo agli ospiti di godere appieno della vista mozzafiato del deserto durante il giorno e del cielo stellato di notte.


Le esperienze culinarie nei campi di lusso del Sahara sono altrettanto impressionanti. Chef esperti preparano piatti prelibati utilizzando ingredienti locali freschi, offrendo agli ospiti una varietà di sapori e specialità della cucina marocchina.


Le attività proposte spaziano poi dal romantico giro in cammello tra le dune al tramonto a escursioni guidate per esplorare le meraviglie nascoste del deserto. Alcuni campi offrono anche attività più avventurose, come il sandboarding sulle dune (che abbiamo praticato appena scesi dai cammelli) o il trekking guidato.

Alcuni campi offrono poi sessioni di intrattenimento culturale, come lezioni di cucina locale, spettacoli di musica berbera e corsi sulla cultura e le tradizioni locali. Noi abbiamo avuto la fortuna di assistera ad un concerto di musica berbera organzizato apposta per noi, con ritmi incalzanti e suoni di strumenti tradizionali come il guembri.



Passare la notte in un campo di lusso del Sahara è un'esperienza magica. Con le luci della tenda che si fondono con il chiarore delle stelle, gli ospiti possono godere di un silenzio surreale e di una pace profonda, lontani dalle luci e dai rumori della vita urbana.

Portatevi qualcosa di caldo per la sera, poichè a causa dell'escursione termica si raggiungo temperature molto basse! Durante l'inverno le temperature notturne possono infatti scendere significativamente, spesso vicino allo zero o anche sotto lo zero, specialmente nelle aree più settentrionali del deserto. In alcune località, potrebbe addirittura verificarsi la formazione di ghiaccio. Non saremo mai abbastanza riconoscenti ai padroni del camp per avere dotato le tende di letti riscaldabili!


Il giorno dopo ci siamo svegliati per vedere un'alba mozzafiato. Scegliere il luogo giusto è fondamentale per godere appieno dello spettacolo dell'alba nel Sahara.

Le temperature nel deserto possono essere fredde anche al mattino, quindi è consigliabile indossare strati che possano essere tolti gradualmente quando il sole inizia a riscaldare l'ambiente. Un giubbotto leggero o una coperta potrebbero essere utili.

Uno degli aspetti più suggestivi dell'alba nel deserto è il silenzio. Sperimenta la pace e la tranquillità mentre il deserto si risveglia con il sorgere del sole. Puoi anche cercare di concentrarti sul suono dei tuoi passi sulla sabbia, accentuando ancora di più la tua connessione con l'ambiente circostante.


Alba nel Deserto del Sahara

Dopo esserci goduti questo magico evento, siamo stati riaccompagnati alle porte del deserto, ma questa volta in jeep, e devo dire che anche l'esperiemza tra le dune in jeep invece che sul dorso di un cammello è stata sicuramente più dinamica e molto adrenalinica.

Le escursioni in jeep possono includere la visita a oasi nascoste, laghi salati e altri punti di interesse. Queste aree offrono una pausa dalla guida intensa e permettono di scoprire la diversità del paesaggio desertico.

Molte escursioni in jeep sono condotte da guide esperte del deserto che conoscono il terreno e la regione. Questi esperti possono condividere informazioni sulla geologia, la flora e la fauna locali, arricchendo l'esperienza con conoscenze approfondite.

Le escursioni possono poi essere personalizzate in base alle preferenze del gruppo. I partecipanti possono scegliere di concentrarsi su un'area specifica, di esplorare dune particolarmente alte o di dedicare più tempo a determinate attività.


 

In conclusione, il nostro decimo giorno è stato un affascinante susseguirsi di esperienze che hanno plasmato il nostro viaggio nel cuore del Marocco. Le Gole del Todra ci hanno avvolto con la loro imponenza rocciosa, mentre le Dune di Merzouga ci hanno offerto uno spettacolo senza tempo, dipingendo il paesaggio con tonalità dorate sotto il calare del sole. Il giro in cammello, con il suo lento dondolio, ci ha permesso di connetterci con la tradizione millenaria dei nomadi del deserto.

La notte trascorsa nel campo del deserto è stata un'immersione totale nella magia di questo ambiente selvaggio e silenzioso. Sotto un cielo stellato, illuminato solo dalla luce fioca delle lanterne, abbiamo condiviso racconti attorno al fuoco, assaporando la cucina locale e lasciando che il deserto ci sussurrasse antiche storie di terre lontane.


Mentre ci prepariamo a lasciare queste terre d'incanto, portiamo con noi il ricordo indelebile di un'avventura che ha toccato non solo la nostra anima, ma anche il tessuto stesso di questa terra straordinaria. Il decimo giorno si dissolve nell'orizzonte, ma le sue impressioni rimarranno scolpite nei nostri cuori.


Alla prossima tappa con Holilife!



Comments


bottom of page